CONVEGNO: ALBERI E AMBIENTE, 5 DICEMBRE A COSENZA

La funzione del verde, oggi, nel paesaggio antropizzato, in città, nelle periferie urbane e nelle aree agricole necessita di essere rivalutata accuratamente. I grandi sconvolgimenti climatici che si verificano sul pianeta sono un segnale d’allarme da non sottovalutare. Purtroppo, le città si mostrano sempre più insensibili al problema e portano avanti politiche ambientali che prevedono abbattimenti di alberi anche storici e potature selvagge. “Meno verde e più cemento” sembra essere lo slogan delle amministrazioni, che ignorano il diritto al verde urbano, sancito dagli standard urbanistici del 1968 e dalla più recente Legge 10/2013. A tutela del patrimonio arboreo dell’area urbana, il Comitato Alberi Verdi, affiancato dall’associazione Giardini di Eva, ha iniziato da circa due anni una campagna di sensibilizzazione, organizzando diverse manifestazioni, alcune delle quali culminate nella piantumazione di un buon numero di alberi, soprattutto in occasione della Giornata nazionale dell’albero. Si inserisce in questo evento anche il Convegno dal titolo “Alberi e ambiente, un binomio necessario”, che si svolgerà martedì 5 dicembre, dalle ore 17, nella sala del Coni, sita in piazza Matteotti a Cosenza, nel corso del quale si discuterà della necessità di pianificare le aree verdi, riqualificandole e connettendole alle periferie e alle aree naturali, in funzione dell’importanza che assumono nel territorio urbanizzato. Al convegno, che ha ricevuto il patrocinio del club per l’Unesco di Cosenza, dei Vas, dei Giardini di Eva, di Cosenza ciclabile e Fiab, parteciperanno: Giuseppina Donato, che parlerà di “Città verde”; Ferdinando Laghi, che tratterà un attualissimo argomento dal titolo “Centrali a biomasse e alberi da bruciare: una scelta ragionevole?”; e Dimitar Uzunov che spiegherà i benefici degli alberi nelle città, dispensatori di bellezza che ci uniscono al mondo della natura, ricordando che “Nelle città, ogni grande albero conta”. (Brita von Schoenaich, architetto paesaggista).

Comitato Alberi Verdi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *