Cosenza antifascista. Loro si nascondono, noi ci vediamo in città

LORO SI NASCONDONO NOI CI VEDIAMO IN CITTA’ – ORE 11 COSENZA NORD
Una storia che si ripete di anno in anno, annunciano eventi senza comunicare il luogo, come topi arrivano di nascosto e se ne vanno di corsa. Contro l’arrivo di Roberto Fiore (membro di vari gruppi di estrema destra tra gli anni ’70 e ’80, accusato di essere responsabile della bomba nella stazione di Bologna il 2 agosto 1980 ed oggi segretario Forza Nuova) nella nostra città domani, sabato 10 febbraio, il movimento cosentino chiama una giornata di mobilitazione Antifascista.

Fiore è uno dei mandanti dell’attentato fascista avvenuto a Macerata, Forza Nuova ha solidarizzato e offerto il patrocinio legale al leghista Luca Traini, che sabato scorso ha tentato di uccidere 6 persone perchè avevano la pelle nera.
Cosenza, città aperta e solidale, ha sempre respinto, contestato e contrastato la presenza di figure come quella di Fiore. Un uomo e un partito che cavalcano il malcontento generale per propagandare idee politiche delle quali si sottovalutano i nefasti effetti. Chi fonda il proprio programma politico sulla discriminazione del diverso, chi s’ispira ai dis-valori del ventennio fascista, chi dice di schierarsi dalla parte dell’operaio e del lavoratore salvo poi piegarsi al sistema neo-liberista divenendo lo sgherro in camicia nera dei padroni, in questa città non avrà mai nessuna agibilità e dignità di parola.

Oggi il fascismo assume più facce: una, quella rappresentata da Fiore, Forza Nuova e Casa Pound, apertamente fascista; l’altra mascherata sotto spoglie democratiche, rappresentata da Salvini e dal Partito Democratico che strumentalizzano la disperazione della gente generando sentimenti razzisti e xenofobi al fine di ottenere consenso.

Antifascista oggi significa anche essere sempre pronti a difendere le città e gli spazi democratici e soprattutto svolgere un lavoro quotidiano e capillare nei territori, attraverso la costruzione di luoghi di solidarietà che siano in grado di diffondere e difendere i valori dell’antifascismo oggi come ieri, per l’affermazione di una società libera e meticcia fondata sull’uguaglianza e la giustizia sociale.

Cosenza Antifascista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *