Sul rapporto tra carcere e costituzione.. Andando oltre le pareti scrostate.

Il presente testo è frutto del lavoro svolto con i detenuti della casa circondariale di Ivrea, che hanno avuto la possibilità di frequentare il corso di editoria digitale. Lavoro nato dalla voglia, o meglio dalla necessità da parte di alcuni di loro, di far uscire fuori da quelle mura le loro testimonianze ed i loro pensieri. Di Dott.ssa Annamaria Sergio […]

Continua a leggere

A PROPOSITO DI NAVI DEI VELENI

di Francesco Cirillo Le domande alle quali né la Ministra Prestigiacomo, né il personale tecnico della nave Mare Oceano, né i rassicuratori, né il capo del governo Berlusconi,né il Ministero dell’Ambiente mai risposero. Nel comunicato stampa tutte le associazioni organizzatrici ( oltre 150) della manifestazione di Amantea del 24 ottobre 2009, chiesero che fossero fornite le risultanze documentali delle prospezioni […]

Continua a leggere

La Calabria: terra dei rifiuti tossici e dei tumori

Di Francesco Cirillo Pensavamo che la Calabria fosse uscita dalle rotte dei rifiuti tossici, ed invece la recente “Operazione Stige” , messa in atto dal procuratore Gratteri che ha portato all’arresto di colletti bianchi e ‘ndranghetisti, ci fa ripiombare in una triste realtà. Dalle intercettazioni fra i ‘ndranghetisti viene fuori un traffico di rifiuti tossici esistente dall’Ilva di Taranto ai […]

Continua a leggere

DOSSIER LEGNOCHIMICA (1): Per un cambio di marcia e direzione

di Coordinamento territoriale #DECIDIAMONOI L’inquinamento dell’area ex-Legnochimica di Rende (Cs), in Calabria, era stato sostanzialmente certificato nel 2010. L’indagine però non era stata completata per carenza di fondi. La perizia redatta dall’attuale rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci, non era dunque riuscita a valutare a pieno il livello dell’inquinamento della zona industriale rendese. Con l’autocombustione dei terreni ex-Legnochimica nel […]

Continua a leggere

Cosenza: regina degli sfratti

Il rapporto sugli sfratti relativo all’anno 2016 redatto dal ministero dell’interno, parla chiaro, sono ben 61.718 i provvedimenti esecutivi di rilascio degli immobili, di cui 2.539 (4%) per necessità del locatore, 4.350 (7%) per finita locazione e ben 54.828 (89%) per morosità. Le richieste di rilascio presentate ammontano a 158.720 famiglie. Nonostante questi numeri il Ministero fa sapere che c’è […]

Continua a leggere

Strada delle Vette o delle mafie?!

Senza che si dica esagerati, se raccontiamo che la strada più importante della Sila, dal punto di vista paesaggistico, è stata sbarrata con massi e terra in perfetto stile mafioso. La famosa Strada delle Vette – che collega Camigliatello e Lorica, passando sopra le più alte e suggestive montagne della Sila, quali monte Scuro, Curcio e Botte Donato – è […]

Continua a leggere

Fondi per i disabili. La Roccisano colpisce ancora!

L’assessora calabrese al Welfare fa perdere i fondi del bando ministeriale “Vita indipendente”. A seguito della pubblicazione dell’articolo, e del piccolo polverone che si è alzato veniamo contattati telefonicamente più volte da vari soggetti che alla fine ci assicurano che il Comune di Cosenza ha presentato il lunedì mattina stesso la domanda alla Regione Calabria. Dopo qualche giorno, rispetto alla […]

Continua a leggere

DISABILITA’ – Vita indipendente, quel diritto negato che parte da Rovito

Da pochissimi giorni si è placato il polverone sull’assessore  Federica Roccisano – che in un’intervista a Report (come è andata a finire) si è dimostrata assolutamente impreparata su competenze del suo ufficio, nel merito del trasporto di una trentina di studenti con disabilità, della provincia di Catanzaro – che sul suo blog appare un interessante appello rivolto ai comuni sempre […]

Continua a leggere

MIGRANTI: Visita a Camigliatello

In una delle ultime domeniche d’Agosto a Camigliatello, con ancora qualche residuo di turismo nostrano ormai stanco dei lidi calabri, ci siamo recati presso la nuova struttura che attualmente ospita quattro dei ragazzi curdi protagonisti delle proteste di luglio a Cosenza contro il fagliante sistema di accoglienza emergenziale e la Prefettura. Dopo la permanenza nel CAS male allestito presso la […]

Continua a leggere

Migranti a Dipignano: visita alla struttura di accoglienza

Seguendo le sorti dei ragazzi curdi che a Luglio hanno presidiato piazza XI settembre per chiedere con forza il rispetto dei loro diritti negati da mesi e passando dal CAS improvvisato di Camigliatello chiuso dopo le denunce degli attivisti, arriviamo a Dipignano.   Qui, in una struttura gestita dal Delfino, da qualche giorno sono stati trasferiti una parte dei ragazzi […]

Continua a leggere

UN’ACCOGLIENZA PER NULLA “STRAORDINARIA”: LA LOTTA NON SI FERMA

Ormai 10 giorni fa, la penosa situazione dei 30 ragazzi curdi, tutti potenziali rifugiati politici, sembrava aver trovato dignitosa svolta. Dopo 3 mesi di stenti trascorsi nei fatiscenti depositi della stazione ferroviaria di Vaglio Lise, la tendopoli di protesta sotto la Prefettura auto-organizzata assieme al comitato Prendocasa, dopo la resistenza di piazza che ha trovato ampio sostegno nella Cosenza solidale, […]

Continua a leggere
1 2