il “nuovo” governo…aspettando il cambiamento

Giuseppe Conte
Presidente del Consiglio dei ministri
professore ordinario di Diritto privato
 
Luigi Di Maio
Ministro dello Sviluppo economico e vicepremier
 
Matteo Salvini
Ministro dell’Interno e vicepremier
al grido di “Prima gli Itagliani” si appresta a guidare il ministero
con un occhio benevolo verso il Sud, i migranti ed i Centri Sociali
 
Giancarlo Giorgetti
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio
È stato perno della Lega Nord di Umberto Bossi
 
Giovanni Tria
Ministro dell’Economia
Preside della facoltà di economia dell’Università romana Tor
Vergata, i più informati lo dicono vicino a Forza Italia. Supporter della flat tax e contrario al reddito di cittadinanza con esperienze nella World Bank come consulente per lo sviluppo in Etiopia ed Eritrea
 
Enzo Moavero Milanesi
Ministro degli Esteri
ex ministro per gli Affari Europei nel governo Letta e in precedenza in quello di Mario Monti
 
Alfonso Bonafede
Ministro della Giustizia
avvocato, tra i più vicini a Di Maio
 
Elisabetta Trenta
Ministra della Difesa
analista sui temi della difesa, vicedirettore del master in Intelligence e sicurezza della Link Campus University e collaboratrice del Cemiss, con importanti esperienze in Iraq, Libano e Libia
 
Paolo Savona
Ministro degli Affari europei (all’economia non andava bene perchè antieuropeisti, agli affari europei si)
propaganda a parte non è un bolscevico, direttore generale di Confindustria, ministro dell’Industria nel Governo Ciampi e ha guidato il Dipartimento per le Politiche comunitarie in quello Berlusconi di metà anni duemila
 
Marco Bussetti
Ministro dell’Istruzione
già insegnante di educazione fisica e responsabile dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia
 
Giulia Grillo
Ministra della Salute
medico e attuale capogruppo alla Camera del M5s
 
Giulia Bongiorno
Ministra della Pubblica amministrazione
avvocato difensore di Giulio Andreotti nel processo Pecorelli. ex Alleanza Nazionale, ex Popolo delle Libertà, oggi Leghista. Per diversi anni presidente della Commissione Giustizia della Camera.
 
Alberto Bonisoli
Ministro dei Beni culturali
attualmente a capo della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, già professore di Innovation Management alla Bocconi
 
Gian Marco Centinaio
Ministro dell’Agricoltura
Leghista della prima ora
 
Danilo Toninelli
Ministro delle Infrastrutture e trasporti
Movimento 5 stelle
 
Sergio Costa
Ministro dell’Ambiente
comandante del corpo forestale in Campania con alle spalle importanti indagini sulla Terra dei Fuochi
 
Lorenzo Fontana
Ministro di Famiglia e disabilità
Parlamentare Europeo e vicesegretario della Lega
 
Riccardo Fraccaro
Ministro dei Rapporti col Parlamento e democrazia diretta
Movimento 5 stelle
 
Barbara Lezzi
Ministra per il Sud
Movimento 5 stelle
 
Erika Stefani
Ministra degli Affari regionali e autonomie
Print Friendly, PDF & Email

1 thought on “il “nuovo” governo…aspettando il cambiamento

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: