ELEZIONI CALABRIA. UNA REGIONE INVISIBILE AI MEDIA E POCO CONTESA, NELLE MANI DELL’ALTERNANZA DEI POTENTATI TRANSUMANTI

Le elezioni regionali del 2020 ribaltano nella sostanza il plebiscito del 2014, a favore del candidato del centrosinistra Gerardo Mario Oliverio che incamerò il 61,41% dei suffragi, determinando il successo di Jole Santelli, con il 51,27% delle preferenze e dello schieramento del Centrodestra che rispetto al 2014 ha dalla sua parte la novità della Lega.

Si ribaltano anche i dati sul numero di liste in campo. Nel 2014, infatti, il centrosinistra si presenta compatto con ben 8 liste mentre l’altro schieramento si presenta spaccato con i candidati Wanda Ferro supportata da 3 liste (Forza Italia, Casa delle Libertà e Fratelli d’Italia) e D’Ascola Vincenzo supportato dalle liste del Nuovo Centro Destra e dell’UDC. Gli altri competitor erano il M5S e L’Altra Calabria…

Continua a leggere il documento di analisi redatto della redazione di MALANOVA

Elelzioni 2014. Santelli e Callipo a sostegno della candidata del Centrodestra Wanda Ferro

Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: