SAN FERDINANDO

L’orrore del dramma si affievolisce, le telecamere si allontanano e l’unico modo per far notare la propria presenza è la manifestazione rumorosa. Un centinaio di migranti, sfruttati nei nostri agrumeti, che risiedono nella tendopoli di San Ferdinando, protestano da stamattina contro le disumane condizioni di vita e il ripristino della corrente elettrica staccata per evitare situazioni di rischio.
L’associazione “Campagne in Lotta”, dopo un’assemblea con i migranti, ha organizzato un corteo aperto dallo striscione “Uniti e unite contro sfruttamento, confini e repressione” che ha raggiunto il Comune.
Oltre alla corrente elettrica i manifestanti sollecitano maggiori diritti compreso quello alla casa e a condizioni migliori di vita oltre che lo snellimento delle procedure per il rinnovo del permesso di soggiorno.

foto SPA ARROW

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, scarpe, folla e spazio all'aperto

Print Friendly, PDF & Email

1 thought on “SAN FERDINANDO

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: