Social Network: quanto li conosci davvero?

I loro dati, la tua libertà, la nostra democrazia.
3 Maggio ore 17.30 aula CF2 cubo 32C (dip. Fisica)

I social network sono diventati uno strumento quotidiano e pervasivo, che ha cambiato le nostre relazioni, la nostra socialità, il nostro modo di informarci, di partecipare alla vita pubblica e di fare attivismo. Tutte le piattaforme principali sono ad oggi controllate da aziende private, senza regole specifiche: cosa significa questo per la selezione delle notizie, per l’uso delle nostre informazioni, per il controllo dei contenuti leciti ed illeciti, e per la gestione di questa enorme piazza digitale?
Il rapporto fra tecnologie ed impatti sociali nelle comunità che le usano è da sempre il tema centrale per Ingegneria Senza Frontiere, un rapporto che è urgente comprendere anche per le tecnologie digitali.

A cura di Silvio Arcangeli perIngegneria Senza Frontiere.

Sembrano passate ere geologiche da quando su Internet ci identificavamo con un nickname, utilizzato in tutti i forum, le chat, IRC e le email. Poi sono arrivati i Social Network, anzi, è arrivato Facebook che ha iniziato a creare reti sociali online facendo emergere la vera identità delle persone. E’ dal 2010 che ci interroghiamo su identità digitale, su social network e privacy. Ora è arrivato lo SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ma non è ancora diffuso. Cambieranno ancora le nostre abitudini digitali?

A cura di Vincenzo Bruno perHacklab.

Siamo del tutto padroni delle nostre identità digitali? Che rapporti abbiamo con gli “amici” con cui condividiamo le nostre informazioni e, dopotutto, sappiamo cosa voglia dire “condividere”? Attraverso le parole e il loro riplasmarsi, inglobate tra i layout accattivanti di piattaforme sempre più interconnesse, sappiamo chiederci quanto davvero siamo in connessione con gli altri? Paradossale: i Social enfatizzano oggi una domanda sulla distanza e la genuinità dei rapporti, proprio là dove tutto è reale, immediato. Siamo parti di un organismo comunitario o restiamo invischiati tra i nodi di una Rete?

A cura di Flavia Lisotti per Verde Binario.

 

photo_2016-05-02_14-02-36

Tecnologie e beni comuni
La (non) neutralità delle tecnologie e
la responsabilità degli addetti ai lavori.
4 Maggio ore 17.30 aula CF2 cubo 32C (dip. Fisica)

Nei corsi universitari tecnico-scientifici le tecnologie vengono di solito spiegate e studiate come elementi neutrali, ma sappiamo tutti quanto possano in realtà cambiare, sia in positivo che in negativo, la vita delle persone e delle comunità, a volte portando pace e benessere, altre portando tensioni, conflitti e dipendenze. Ingegneria Senza Frontiere nasce proprio con l’intento di creare spazi di formazione complementare, dove sperimentare un approccio diverso alle tecnologie, studiandone gli impatti sulle comunità, creando percorsi per diventare cittadini attivi e consapevoli, prima che ed oltre che tecnici o ingegneri.

Nella nostra vita di studenti prima e di tecnici professionisti poi, quante energie dedichiamo a comprendere le ricadute sociali del nostro agire, e quanto è forte il rischio di diventare ingranaggi efficienti ma inconsapevoli?

photo_2016-05-02_14-02-48

Print Friendly, PDF & Email

1 thought on “Social Network: quanto li conosci davvero?

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: