Malanova.info

COSENZA CITTÀ DELLA BELLEZZA? NO! CITTÀ DEGLI SGOMBERI

Da mesi viviamo con la minaccia di sgombero delle occupazioni abitative dell’Hotel Centrale e dello stabile di via Savoia. Comune,Regione e Prefettura, nonostante le nostre continue sollecitazioni, si stanno dimostrando incapaci di trovare una soluzione dignitosa al problema vissuto da oltre cento persone.
A questo punto è evidente che non c’è la volontà politica di dare risposte serie e strutturali al dramma dell’emergenza abitativa che attanaglia la nostra città.
Nella “città della bellezza e del benessere”, promossa dal Sindaco, nessun diritto è garantito a chi vive in situazioni di disagio sociale. Il primo cittadino, di comune accordo con Regione, Prefettura e governo centrale, si prepara a trasformare Cosenza nella città degli sgomberi.
Nei prossimi giorni, attraverso blitz polizieschi e senza alcuna soluzione alternativa, uomini, donne e bambini verranno messi in strada.
La nostra colpa ? Aver trasformato in abitazioni dignitose e accoglienti luoghi vuoti e abbandonati al degrado.
Ci attendono giorni difficili e intensi, abbiamo bisogno di quel sostegno e quel supporto che la città in questi anni di lotta non ci ha mai fatto mancare.
Possiamo sopportare che poche persone, che oggi rappresentano le istituzioni, violentino Cosenza dando vita ad azioni di macelleria sociale ?
Insieme proseguiamo la mobilitazione a difesa della dignità non solo di chi è senza casa, ma della nostra città.

Prendocasa Cosenza