CHI SIAMO

cropped-iconaweb-1.jpeg

L’asfalto, il cemento, i vicoli antichi e moderni, la polvere dei marciapiedi, questo vogliamo raccontare bivaccando nella piazza virtuale del web dopo aver percorso gli angoli più bui della nostra città. Una MALANOVA, una cattiva notizia per i potenti e quindi, per la legge del contrappasso, un’ottima notizia per gli emarginati, gli impoveriti, gli sfruttati. Un contenitore che riempiremo dei volti, delle voci e delle esperienze in movimento dell’area urbana. Partiamo dal mondo di sotto, in basso a sinistra, per sferrare l’attacco al mondo di mezzo fatto di pulsioni private e narrazioni tossiche per giungere alla cloaca del mondo di sopra da sempre in alto a destra, elitario e dispotico. Un collettore delle istanze che nascono dai bassifondi della storia, un telaio che prova a tessere la trama delle comunità con l’ordito delle prassi antagoniste al fine di diventare una bussola capace di orientare nel mare chimico e stupefacente del racconto ufficiale. In un mondo di notizie buone solo alla riproduzione dell’esistente, diventiamo noi la cattiva notizia che scardina le regole del gioco reinventando orizzonti e paradigmi. MALANOVA VOSTRA!!! Si cumincia…….