IL SISTEMA CRIMINOGENO DELLE GRANDI OPERE

Il Contratto di Governo siglato tra la Lega ed il M5S sacrifica in tutta evidenza il no al Terzo Valico della TAV sull’altare del Governo e del compromesso istituzionale. Ci troviamo davanti alla classica retorica con cui in tutti questi anni i costruttori della mega opera ed il Partito Democratico hanno giustificato la realizzazione di una infrastruttura che più volte […]

Continua a leggere

Pronto l’emendamento ‘blocca trivelle’ che sarà presentato nel Decreto Semplificazione

Crippa: “Sarà impedito il rilascio di circa 36 titoli attualmente pendenti compresi i tre permessi rilasciati nel mar Ionio”   “Si è concluso ieri il lavoro del Governo sull’emendamento al Decreto Semplificazione in cui si afferma che ‘le attività upstream non rivestono carattere strategico e di pubblica utilità, urgenza e indifferibilità’. Tale indicazione rientra pienamente nel programma del Governo del […]

Continua a leggere

12 Gennaio: Manifestazione NO TRIV a Licata

Il SI-COBAS sta sempre dalla parte dei lavoratori ed è per questo che abbiamo sempre dubitato di chi, attraverso l’atavica necessità di lavoro nel meridione d’Italia, cerca di ricattare interi territori paventando un’idea di sviluppo distorta ed insostenibile. Chi sostiene che l’estrazione di combustibili fossili porti sviluppo, racconta solo metà della storia, lo sviluppo è per il solo fatturato delle […]

Continua a leggere

IPCC: il cambiamento climatico e le città (III)

…contiua da IPCC: il cambiamento climatico e le città IPCC: il cambiamento climatico e le città (II) Le città hanno il potenziale per migliorare la fattibilità di percorsi per raggiungere l’obiettivo di limitare a 1,5 °C il riscaldamento globale. Esempi di azioni di mitigazione urbana che al momento hanno un’elevata fattibilità interagendo su più dimensioni sono: il fotovoltaico solare e […]

Continua a leggere

IPCC: il cambiamento climatico e le città (II)

…continua da IPCC: il cambiamento climatico e le città La riduzione del riscaldamento globale a 1,5 °C richiederà rapidi progressi nel modo in cui le società si sviluppano soprattutto in quattro macro sistemi: energia, uso della terra ed ecosistemi, città e infrastrutture, industria.  Il sistema urbano è il luogo dove operare le transizioni necessarie che richiederanno competenze, livello di governance […]

Continua a leggere

IPCC: Il cambiamento climatico e le città

L’IPCC (panel intergovernativo per i cambiamenti climatici) ha redatto una relazione speciale sul riscaldamento globale di 1,5 °C (SR1.5) basata su una valutazione di oltre seimila articoli e documenti scientifici recenti, attraverso tre cicli di revisione e risposte a oltre quarantamila commenti di cittadini, governi, organizzazioni non governative, città, reti, società civile ed esperti di tutte le regioni del mondo. […]

Continua a leggere

MOVIMENTO BATTE LA TAP

Giornata intensa sul fronte cantiere. E non ci sono voluti particolari sforzi per passare una giornata sorridente, che ci fa capire di essere più forti di questo mostro di acciaio e di cemento. In mattinata è bastata una piccola segnalazione per scoprire che un mezzo delle ditte che lavorano per Tap era senza la documentazione necessaria, tanto che alcuni attivisti […]

Continua a leggere

CITTADINI E AMBIENTALISTI UNITI CONTRO IL PARCO EOLICO

Per sostenere la difesa del territorio e delle sue bellezze, ma soprattutto per coinvolgere gli amministratori locali e regionali a un intervento in difesa del patrimonio naturalistico dei luoghi interessati, nasce a Mongrassano il Comitato “No Pale”. Una protesta composta di cittadini e ambientalisti verso il costruendo parco eolico di località “Aria del Vento”, sito posto al confine tra i […]

Continua a leggere

Ministro Costa: Malanova tua!

Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente, risponde alle accuse degli ambientalisti sull’articolo posticcio inserito alla fine del “Decreto Genova” e riguardante l’utilizzo in agricoltura dei fanghi derivanti dal processo di depurazione. “Nessun codicillo nascosto o occultato. Mai ce ne saranno finché sarò Ministro dell’Ambiente. Abbiamo inserito l’articolo sui fanghi di depurazione nel decreto Genova perché c’erano le condizioni della decretazione di urgenza. […]

Continua a leggere

Il Governo del Cambiamento fertilizza i campi agricoli con i “FANGHI DI DEPURAZIONE”

I fanghi di depurazione sono il materiale tal quale prodotto dal processo di depurazione di trattamento dei reflui; i fanghi di depurazione sono a tutti gli effetti dei rifiuti e in quanto tali disciplinati dal Dlgs 152/2006 e successive modifiche, in particolare dall’art. 127. Il DECRETO-LEGGE 28 settembre 2018, n. 109 Disposizioni urgenti per la città di Genova, la sicurezza della rete […]

Continua a leggere
1 2 3 4 8