I veri zombie al G20 di Amburgo

Hanno reso la vita stessa precaria, immersa in un ambiente solforoso. Qui nel mondo degli inferi, il Mondo di Sotto, ci hanno convinti tutti e tutte che siamo dei morti viventi, degli zombie, che per continuare a vivere devono accontentarsi delle briciole che cadono dal banchetto perenne del Mondo di Sopra. Ma, diceva Marx, “la maggior parte dei sudditi crede […]

Continua a leggere

COSENZA PRIDE: “Magari fosse sempre così”

“Magari fosse sempre così”. L’abbiamo pronunciata a più riprese, durante il lungo e colorato percorso del Pride cosentino di sabato 1° luglio, questa breve frase. Una frase che tiene assieme la meraviglia e la speranza, lo stupore e la determinazione. Il Pride cosentino non è stato solo la parata dell’orgoglio gay, l’allegra sfilata della comunità LGBTI, l’occasione per rivendicare uguali […]

Continua a leggere

Sigilli a Iacchitè: è ora di….piantarla!

Un’altra perquisizione, altri documenti inquisitori e/o intimidatori, altre accuse verso coloro che sono rei di aver disturbato la quiete pubblica. In altre redazioni più “istituzionali” si preferisce la polvere bianca. Negli uffici di Iacchitè si preferisce, invece, il profumo di cannabis, passione, tra l’altro, sbandierata ai quattro venti. Ma il copione è sempre lo stesso. Le eclatanti e massicce azioni […]

Continua a leggere

L’inverno è passato, l’estate è alle porte, le facce e le storie rimangono uguali!

Parafrasando un famoso testo di Guccini, Per fare un uomo, ci vien da dire che su Rende: “L’inverno è passato, l’estate è alle porte, le facce e le storie rimangono uguali. le facce e le storie rimangono uguali”! Guardando a questa foto, ostentata sul profilo facebook del Sindaco Manna, più che di un esempio di cortesia istituzionale ci sembra di […]

Continua a leggere

Dalla delega all’Autogoverno: costruiamo la nuova società!

Quando si delega ad altri la gestione dei propri interessi, poi, non ci si può lamentare dei risultati. Non è questione di colori e di appartenenza. A Rende sono stati utilizzati 7 milioni, soldi dei contribuenti, per realizzare il nuovo Municipio, una struttura che sta già crollando e dovrà essere ristrutturata. Ricordate l’analogo episodio della spazzatura utilizzata come riempimento del […]

Continua a leggere

DEI DELITTI (NON COMMESSI) E DELLE PENE: G7, Stato di polizia, strategie di fuga

Il fugace transito italico dei “grandi” della Terra ha lasciato tre enormi vuoti. Il primo, nelle casse dello Stato depredate di oltre 50 milioni di euro per mettere in piedi un magniloquente, quanto inutile, dispositivo di sicurezza. Il secondo, al centro degli equilibri economici e geopolitici mondiali, miseramente non intaccati. Il terzo, nel cuore, ormai poco pulsante, della libertà di […]

Continua a leggere

Antagoniste/i: “in risposta all’articolo di Iacchitè”

Cari Michele e Gabriele, rispondiamo alla vostra recente lettera con cui chiedete spiegazioni in merito alla presunta mancanza di solidarietà, da parte della nostra area sociale e politica, nei vostri confronti. Non ci piace esordire con una professione identitaria, ma ci costringete a farlo. Noi siamo gli antagonisti cosentini. Antagonisti al capitalismo e alle classi sociali che da questo sistema, […]

Continua a leggere

Le nostre priorità non coincidono con le loro

Oggi lunedì 10 aprile si è tenuta la prima uscita pubblica della rete cosentina di comitati, collettivi, organizzazioni sociali, sindacali e politiche che hanno manifestato la propria opposizione alle manovre dei governi locali (comunale e regionale) improntate alla devastazione dei nostri territori e allo scippo dei nostri diritti. Una discussione proficua che non si è concentrata solo su un generico […]

Continua a leggere

Salute, Casa, Reddito, Istruzione

Il diritto alle cure sanitarie insieme alla casa, al reddito ed all’istruzione sono i capisaldi di una comunità che si voglia definire civile. Tutti e tutte dovrebbero godere almeno dei servizi essenziali di base a prescindere dal loro apporto alla comunità. Un ospedale funzionante, una casa popolare, il reddito di cittadinanza, la scuola pubblica. Questo affinché non ci sia emarginazione […]

Continua a leggere
1 2 3 4 5