Il reggae è patrimonio dell’umanità

Il reggae diventa patrimonio dell’Unesco uno dei Beni Immateriali dell’umanità. Questo a causa del “suo contributo al dibattito internazionale su questioni di ingiustizia, resistenza, amore e umanità“. Il reggae, questo genere musicale nato nella periferia del mondo, con mezzi poveri e tantissima ricchezza creativa è riuscito a rompere l’isolamento insulare della Jamaica per scavalcare gli oceani ed approdare sulle spiagge […]

Continua a leggere

Mov14luglio: Certe volte bisogna dar retta alla realtà

di Arturo LAVORATO Movimento 14 Luglio perché credo che il movimento 14 luglio debba costruire un’amministrazione comunale democratica e popolare. Essere via vuol dire parlare senza fare. Per questo vi ringrazio in anticipo se vorrete tenere in conto quello che scrivo ora, ma non lo dò per scontato. Le cose cambiano. Questa è la premessa. Essere coerenti non vuol dire […]

Continua a leggere

Dalle ruspe del Baobab a Rosarno sola andata!

Stazione di Paola ore 17.00. Una ventina di ragazzi africani, per lo più da Senegal, Costa d’Avorio, Mali e Guinea con bagagli di fortuna (buste e valigie rotte), sono in attesa per il treno che da Paola li porterà a Rosarno. Mi incuriosisco perché avevano volti più provati dei ragazzi che ogni giorno incontro nelle stazioni calabresi che salgono e […]

Continua a leggere

BIFO: Lo ricordate il corralito?

Il governo argentino ridusse a pochi pesos le somme di denaro che si potevano ritirare dalle banche perché il Ministro dell’economia Domingo Cavallo voleva togliere il denaro degli argentini e consegnarlo al Fondo Monetario e alle altre istituzioni della finanza globale. Nessuno poteva ritirare i suoi soldi dalle banche, la fame aleggiava sulle strade di Buenos Aires, qualcuno macellava il […]

Continua a leggere

NO TAP: nei documenti del Ministero nessuna penale nell’accordo TAP!

Facciamo un pò di chiarezza: Come potete leggere da questa risposta ufficiale del Ministero dello Sviluppo economico , diretto dal Ministro Di Maio , tra lo Stato italiano e la Trans Adriatic Pipeline NON C’È NESSUN CONTRATTO CHE AVALLI IPOTESI DI PENALI. In questo documento è anche TESTUALMENTE scritto che le cifre sparate in questi giorni , e in questi […]

Continua a leggere

GAS COSENZA: KM0, certificazione o accaparramento?

E’ stata approvato dall’Assemblea della Camera e passa ora all’esame del Senato la proposta di legge  C. 183, recante norme per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari a filiera corta e a chilometro zero. La proposta di legge è composta di 7 articoli che prendono in esame le modalità per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari che provengono […]

Continua a leggere

LUCANO: il comunicato della procura di Locri

Nel corso dell’attività di indagine è emersa la particolare spregiudicatezza del Sindaco Lucano, nonostante il ruolo istituzionale rivestito, nell’organizzare veri e propri “matrimoni di convenienza” tra cittadini riacesi e donne straniere, al fine di favorire illecitamente la permanenza di queste ultime nel territorio italiano. Gli elementi di prova raccolti hanno permesso di dimostrare infatti come il Sindaco Lucano, unitamente alla […]

Continua a leggere

Pappaterra, Edo Ronchi, ENEL e le relazioni pericolose

L’Onorevole Pappaterra, Presidente del Parco Nazionale del Pollino, è anche Presidente dell’Osservatorio Ambientale deputato a studiare le ricadute della centrale del Mercure. L’Osservatorio funziona con i soldi dell’ENEL (100.000 euro l’anno) ed è governato dai Rappresentanti di Enti e Istituzioni che  ricevono da ENEL un totale di oltre 17 milioni di euro, a “compensazione” dell’attività della centrale. La sua sede […]

Continua a leggere

Cambiamo l’ordine del discorso: rapporto Bankitalia 2018 Calabria tra povertà e disoccupazione

Analizziamo i dati che provengono dal rapporto 2018 di Bankitlia relativo alla situazione economica calabrese. L’anno 2017 è caratterizzato da un leggero recupero dell’occupazione trainata però dai rapporti di lavoro precari, a tempo determinato o di apprendistato. Il rapporta stigmatizza anche l’eccesso di “migrazioni” ma non parla di quelle in entrata provenienti dal continente africano e considerate dall’opinione pubblica come […]

Continua a leggere

Macron e Conte discuteranno anche della TAV Torino-Lione

Oltre lo “specchietto per le allodole” del tema dei migranti usato come mera propaganda da tutte le parti in causa, in Francia Macron e Conte discuteranno anche della TAV Torino-Lione. Dalla parte francese, nella regione che ha Lione come capolinea, si spinge affinché la linea ferroviaria ad alta velocità si faccia. Quest’ansia si scontra con le preoccupazioni del Governo centrale […]

Continua a leggere
1 2 3 6