Posso dire di stare con gli “innominabili” dell’Asilo di Torino ?

Ho parlato con un mio vecchio compagno ed amico che fa l’elettricista, di quanto sta avvenendo a Torino ed a un certo punto mi ha chiesto : “ma esistono ancora gli anarchici ? “. Gli ho subito spiegato la situazione, chi fossero, che lavoro facevano nel quartiere ed a chi davvero davano fastidio. Gli ho spiegato che , in questi […]

Continua a leggere

PRENDOCASA/RIALZO: Priorità alla repressione delle lotte sociali

Questura, Procura e Ministero dell’Interno continuano a lavorare senza sosta per sconfiggere il crimine radicato nella nostra provincia attraverso decine di misure repressive. Dirette a chi? Attivisti e ultrà, perchè evidentemente siamo il problema principale del nostro territorio. In pochi giorni in decine, da Celico a Cosenza, siamo statI oggetto di 3 diversi procedimenti. La Prefettura di Cosenza ha deciso […]

Continua a leggere

Diritto dell’economia e diritto penale: contro il capitalismo dei mezzi di sorveglianza

Contributo di Domenico Bilotti al dibattito per la costruzione di un movimento antipenale e abolizionista (da osservatoriorepressione.info) Negli ultimi vent’anni due temi sono stati violentemente e brutalmente incorporati dalla vita politica italiana, che li attua e declina come sistematica ricerca del consenso (un consenso poggiato su promesse irrealizzabili e su ovvietà, ma questo e’ un altro discorso). Al centro dell’agenda elettorale […]

Continua a leggere

Come rendere simpatico un antipatico come Battisti

“Deve marcire in galera” ha dichiarato un trionfante Salvini La spettacolarizzazione dell’arresto di Cesare Battisti, ha creato attorno all’evento una sacralità, tipica del mondo cattolico com’ è il nostro. Nella nostra religione, se si vuole dare grandiosità ad un santo, lo si porta in processione, gli si fa una fiera nel paese, nel giorno del suo festeggiamento, si sparano i […]

Continua a leggere

Ultrà Cosenza: Nessuna pace per Federico Aldrovandi

Ormai da diverso tempo la nostra Curva è stretta nella morsa della repressione. Dopo le decine e decine di diffide, nella giornata di ieri, ci sono state notificate diverse multe che, tra l’altro, costituiscono per il ricevente una forma di recidività difronte ad eventuali daspo futuri. L’ennesimo abuso di potere che ha dell’assurdo se si pensa a ciò che ci […]

Continua a leggere

Yairaiha Onlus: Continua il viaggio nell’alienazione carceraria

di Eleonora Forenza – erudeputata   Nelle ultime due settimane, assieme all’Associazione per i diritti dei detenuti Yairaiha Onlus, abbiamo effettuato visite ispettive nelle carceri di Catanzaro (31 ottobre), Milano Opera e Voghera (15 e 16 novembre), per proseguire il monitoraggio delle condizioni detentive nelle sezioni di Alta Sicurezza, avviato ormai da alcuni anni.   Il quadro che ne esce […]

Continua a leggere

Il decreto Salvini e il reato di blocco stradale

Il 5 ottobre scorso, il giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, è entrato in vigore il decreto legge 113/2018, il cosiddetto decreto Salvini sulla sicurezza, che, in particolare sul tema dell’immigrazione, rappresenta una ulteriore pesante regressione rispetto ai diritti dei migranti e ai principi fondamentali sanciti dalla nostra Costituzione. Nonostante la pluralità e la eterogeneità delle norme contenute nel […]

Continua a leggere

Associazione Yairaiha: Rievocando l’ergastolo e altri luoghi di periferia.

Ciclo di incontri con Carmelo Musumeci, ex ergastolano in libertà condizionale, dottore in giurisprudenza, scrittore. Discutere teoricamente di ergastolo in ambito accademico è spesso una notazione a margine all’interno dei corsi di giurisprudenza o di sociologia che affrontano l’argomento come freddo articolo del codice penale, conseguenza di attività criminose riconducibili alle mafie e alle organizzazioni eversive. Ma come si traduce […]

Continua a leggere

LE FAKE NEWS DEL CARCERE ITALIANO CHE NESSUNO PUO’ SMENTIRE

Negli ultimi anni sembrano essersi moltiplicati gli episodi di aggressioni nelle carceri ai danni del personale di polizia penitenziaria. Nell’ultimo anno, in particolare, non passa giorno senza che esca un comunicato a firma di un qualche sindacato di polizia penitenziaria in cui vengono denunciate violenze e aggressioni ai danni degli agenti o, addirittura, tentativi di rivolte dei detenuti. E altrettanto […]

Continua a leggere

Sul rapporto tra carcere e costituzione.. Andando oltre le pareti scrostate.

Il presente testo è frutto del lavoro svolto con i detenuti della casa circondariale di Ivrea, che hanno avuto la possibilità di frequentare il corso di editoria digitale. Lavoro nato dalla voglia, o meglio dalla necessità da parte di alcuni di loro, di far uscire fuori da quelle mura le loro testimonianze ed i loro pensieri. Di Dott.ssa Annamaria Sergio […]

Continua a leggere

Capodanno sotto le mura. Presidio di solidarietà

CAPODANNO SOTTO LE MURA PRESIDIO di SOLIDARIETA’ CON I DETENUTI DEL CARCERE DI COSENZA 31 DIC 2017 h.18:00 CASA CIRCONDARIALE DI VIA POPILIA COSENZA Lottare contro ogni galera, lottare per l’abolizione del carcere è lottare per la libertà. Il carcere non è strumento rieducativo. Il carcere è una discarica sociale dove viene rinchiusa e punita la povertà, la diversità, la marginalità. […]

Continua a leggere
1 2 3 5