…nun ce se crede: i parcheggi rosa!

Finalmente direte voi. A Pontida, quartier generale della Lega, arrivano i parcheggi rosa riservati alle donne in dolce attesa. Di sicuro un avanzamento, una conquista di civiltà. Peccato l’art. 4 del Regolamento Comunale.
 
Infatti i parcheggi contornati di rosa sono si riservati alle donne, ma non a tutte.
Riportiamo il testo originale:
 
Art. 4 – Soggetti
1. Possono sostare nelle aree riservate di cui al precedente articolo esclusivamente i soggetti muniti di idoneo
permesso risultante da tessera rilasciata a cura dell’ufficio anagrafe della Città di Pontida.
2. Possono richiedere il rilascio gratuito di idoneo permesso risultante da tessera esclusivamente i
soggetti che presentano congiuntamente il possesso dei cinque seguenti requisiti soggettivi:
a) essere donna;
b) essere appartenenti ad un nucleo familiare naturale;
c) essere in fase di gestazione o di puerperio;
d) essere cittadina italiana o di un paese membro dell’Unione Europea;
e) essere residente nella Città di Pontida;
 
 
Non basta essere incinte, bisogna appartenere ad una famiglia naturale e non essere “extracomunitarie”. Nel caso non si possieda uno di questi requisiti, sciò, a cercare il tuo normale posteggio con strisce bianche o blu!
 
“Extracomunitarie e lesbiche sono libere di parcheggiare in qualsiasi altro spazio, noi non vogliamo togliere nessun diritto a loro – spiega l’assessore Mazzoleni a Bergamonews. Vogliamo però tutelare le donne di Pontida e chi sceglie la via della famiglia naturale”.
 
In effetti il regolamento, come si legge nell’art.1 – Finalità, non intende solo garantire un parcheggio facile, magari vicino ad una farmacia o ad un altro servizio o esercizio commerciale, ma si prefigge addirittura di “promuovere il sostegno alle famiglie naturali, formate dall’unione di un uomo ed una donna a fini procreativi, nucleo fondante della società civile, favorendo la sosta della donna pontidese in fase di gestazione o di puerperio”.
 
Perciò donne incinte non naturali e di dubbia provenienza, non ci provate, se non siete pontidesi purosangue non ci sono ecografie che tengano.
 
MALANOVA NOSTRA!
 

Lascia un commento