Questo non è il fiore della Libertà

Nella mattinata di sabato 4 febbraio è prevista l’apertura della sede di Forza Nuova a San Lorenzo del Vallo con annesso “comizio” del leader Roberto Fiore.
I fascisti del terzo millennio cercano di infangare così una realtà come quella di San Lorenzo del Vallo, ma anche della vicinissima Spezzano Albanese, da sempre orientati verso l’accoglienza e la solidarietà e che sempre hanno rifiutato derive reazionarie e razziste.
In un’epoca di grandi sconvolgimenti economici, sociali e politici i fascisti rimangono ancorati ad un passato tanto anacronistico nel linguaggio quanto nefasto nella prassi: il nemico è sempre il più debole: l’immigrato, il rom, l’omosessuale…Mai il capitale, le banche, i poteri forti criminali.
Per questo riteniamo che gli antifascisti del comprensorio NON POSSONO restare indifferenti di fronte ad un male che, come un incubo o come una farsa, tenta di riciclarsi per presentarsi come un futuro possile.
No alla presenza di Roberto Fiore nei nostri paesi!
No all’odio, al razzismo, alla xenofobia.

Coordinamento Antifa San Lorenzo del Vallo-Spezzano Albanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *